Il Festival Internazionale della Danza e delle Danzepresenta il Concorso Visioni in movimento


Il “Festival Internazionale della Danza e delle Danze” ospita per il secondo anno consecutivo il Concorso “Visioni in movimento“ con la direzione creativa di Alma Manera e la direzione organizzativa di Francesco Roberto Innocenzi.

Il Direttore artistico Maria Pia Liotta presenta, per la VI edizione del Festival, l’importante sezione dedicata agli autori di opere audiovisive che hanno saputo raccontare e declinare il tema del “movimento” nelle modalità più esemplari, dando spazio e promuovendo l’arte della Danza in ogni sua forma.

La seconda edizione del concorso “Visioni in movimento”, l’8 luglio 2022, premierà, grazie al giudizio di una giuria di esperti, le rappresentazioni migliori secondo i criteri di originalità e qualità: culturale, creativa e grafica, prescindendo dalla loro durata e anno di realizzazione.

Il primo classificato riceverà il prestigioso e ambito Premio “Lo Schiaccianoci d’oro”.

(I premi materiali messi in palio verranno consegnati esclusivamente all’autore o persona delegata durante la serata di premiazione).

Solo i filmati vincitori saranno riprodotti (per intero o parzialmente con un estratto rappresentativo) durante la serata dedicata. Gli autori delle opere finaliste saranno contattati dalla segreteria del concorso, per e-mail o telefonicamente, entro il 15 giugno 2022 per essere informati sulla convocazione alla premiazione. Pertanto si fa presente che la giuria selezionerà le opere finaliste sulla base dei video ricevuti (vedi modalità di partecipazione) e solo i registi di queste opere parteciperanno in presenza alla serata.

La giuria, con l’egida del comitato d’onore (visibile sul sito) del Festival e dei fondatori Paolo Tortelli e Maria Pia Liotta, è composta da autorevoli professionisti del Settore Audiovisivo, Danza, Cultura:

Presidenti onorari: Beppe MenegattiFabrizio Del Noce
Presidente Giuria: Sergio Giussani

Giurati:

Daniele Cipriani (produttore, impresario ed esperto di Danza)
Francesca Romana Massaro (giornalista e sceneggiatrice)
Paolo Innocenzi (architetto scenografo cinematografico, teatrale e televisivo)
Graziano Marraffa (fondatore e presidente Archivio Storico del Cinema e curatore di rassegne cinematografiche)
Patrizia Marrocco (Onorevole della Rep. Italiana ed ex produttrice televisiva)
Deborah Impieri (avvocato esperta in diritto d’autore e Tax Credit)
Don Marco Palmerani (musicista ed esperto di Cinema)
Andrea Canali (responsabile dell’Ufficio Lavoro Relazioni Industriali e del Personale dell’ANICA)
Lorenzo Maria Ciolfi (docente di lettere classiche e promotore della campagna culturale #glialtrisiamoNOI)

L’iscrizione sarà sottoscritta attraverso il modulo ufficiale scaricabile a questo link e dovrà essere inviato entro la data di scadenza (vedi modalità di partecipazione) con ricevuta di pagamento e filmato (info in “Modalità di partecipazione”)

Modalità di partecipazione:

– Sono ammessi al concorso “Visioni in movimento”: film, cortometraggi, videoclip musicali e docufilm che abbiano caratteristiche e valore cinematografico e che siano ispirati (interamente o in singole scene) al “movimento” in tutte le sue declinazioni con il tema dominante della Danza.

– Le domande di iscrizione al concorso con relativa registrazione dell’opera audiovisiva o riprese video della coreografia devono pervenire, con relativa presentazione scritta, tramite posta elettronica (WeTransfer, GoogleDrive, Myairbridge, etc.) all’indirizzo fiddvisioniinmovimento@gmail.com, entro e non oltre le ore 24.00 del 1 giugno 2022 (farà fede la data di ricezione della mail e l’organizzazione non è responsabile di danni o perdita dei materiali durante l’invio).

– L’iscrizione al festival prevede una quota di partecipazione di €30,00 da pagare con bonifico bancario intestato a

Alta Classe Accademia dello Spettacolo Banca Intesa San Paolo IBAN: IT 66T0335901600100000108016

Gli organizzatori del festival si riservano il diritto di sospendere, rinviare o modificare la manifestazione qualora fosse necessario e di provvedere alla restituzione della quota partecipativa.

Con l’iscrizione al festival gli autori rispondono del contenuto delle proprie opere.

I partecipanti devono essere certi di aver adempiuto ad ogni richiesta posta dal bando e compilato integralmente il modulo, pena l’esclusione dal concorso.

Le decisioni della giuria designata saranno inappellabili.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione delle condizioni del presente regolamento e la concessione all’associazione organizzatrice il diritto di riproduzione dei filmati (interamente o parzialmente), premiati ed ammessi, in tutte le manifestazioni legate al “Festival Internazionale della Danza e delle Danze” o che abbiano finalità di promozione del Festival.

Ai sensi del D.LGS 196 del 30/06/2003, i dati saranno trattati ai soli fini dell’organizzazione.

SCARICA IL BANDO VISIONI IN MOVIMENTO

Media Partner:

Print Friendly, PDF & Email